Comunicazione visiva nella ricezione turistica

Se operi nel settore della ricezione turistica, probabilmente avrai capito che da qualche anno a questa parte le cose sono notevolmente cambiate. Ora c’è molta più concorrenza e con l’avvento del digitale le persone non si basano più solo sulle referenze di un amico o di un parente, ma vogliono cercare da soli il proprio hotel. Il viaggio stesso è cambiato. Oggi c’è molta più voglia di fare da soli, e grazie alle nuove tecnologie è decisamente più semplice.

L’immagine dell’azienda è tutto

Devi assolutamente riuscire a distinguerti dai tuoi concorrenti e lo puoi fare solo se connoti in modo chiaro e deciso il tuo brand. Inizia dal sito, che dovrà essere curato in tutti i dettagli, e inserisci delle foto sia degli interni della tua struttura, sia degli esterni, quindi se hai un hotel sul mare inizia a fare degli scatti emozionali da postare sul sito.

immagine coordinataOvviamente è importantissima anche l’immagine coordinata della tua azienda, quindi si deve studiare una strategia di comunicazione adatta. Se il messaggio che vuoi far arrivare al tuo target è che nel tuo hotel si può vivere al contatto con la natura nel totale relax, pensa a dei biglietti da visita, flyer, e tutto ciò che rientra nell’immagine coordinata con dei colori che riportino al relax e alla natura.

Escursioni nella natura

Se poi il tuo hotel offre anche la possibilità di vendere pacchetti di escursioni o di diving, insomma, servizi aggiuntivi, il consiglio è quello di rivolgerti a un’azienda specializzata in vendita espositori e sceglierne alcuni da posizionare sul bancone della reception o nelle scrivanie delle camere. Assieme ai consulenti dell’azienda potrete studiare i migliori prodotti per comunicare i servizi aggiuntivi offerti dal tuo hotel.

L’immagine parla di te

Ovviamente l’immagine parla di te e della tua azienda, le caratteristiche che la tua comunicazione deve avere sono immediatezza, originalità, un marchio facile da distinguere e memorizzare, e in questo può esserti utile anche l’aggiunta di uno slogan. Facciamo un esempio per chiarire il concetto.

Se hai un hotel sul mare il tuo logo deve avere dei colori che richiamino quelli dell’acqua e di una vacanza relax. Non puoi farlo da solo, devi farlo studiare da un grafico. Una volta individuato il logo dovrai farlo apparire sulle pagine del tuo sito, in modo che il tuo target inizi a memorizzarlo. Poi devi curare la tua presenza sul web, o meglio, quella della tua azienda col tuo logo.

Una pagina sui principali social e tante foto, meglio con il tuo logo come watermark. Il logo apparirà anche su copriletti, asciugamani, tovaglioli, ma anche su alcuni gadget che puoi lasciare in omaggio ai clienti, come penne, portachiavi, block notes, stickers.