Vacanze in Grecia: le migliori 10 mete da provare

Nella culla della civiltà

Chi deve programmare un soggiorno in Grecia non essendoci stato prima, deve affrontare il dilemma di dove andare. Tante sono le destinazioni capaci di stimolare l’interesse del turista che può unire, ad una vacanza balneare, interessanti spunti culturali non dimenticando che la Grecia è definita la culla della civiltà.
Basti pensare che ci sono 17 siti già appartenenti al Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e altri otto in attesa di esserne inseriti.
Risulta logico, laddove esista questa possibilità, far precedere il proprio soggiorno al mare da una visita alla città di Atene per esplorarla in modo appropriato.
Dal Partenone che dall’alto domina la città, all’Acropoli dove si trovano i Propilei, l’Eretteo ed il Tempio di Atena Nike.
Meritano una visita sia il Museo dell’Acropoli che il Museo Archeologico Nazionale per avere una visione esaustiva dell’arte ellenica, prima di proseguire con altre visite alla città come quelle dedicate a Piazza Syntagma, al rilassante Giardino Nazionale, al Quartiere di Monastiraki e a quello caratteristico della Plaka.
Ma vediamo ora, quali sono le migliore mete dove trascorrere una vacanza in Grecia.

Il mare come denominatore imperante

1) Mykonos. Questa piccola isola delle Cicladi è tra le destinazioni più note per via delle sue belle spiagge ma, soprattutto, perché da tempo sede di una movida trasgressiva. Il litorale ogni sera diventa l’ideale location per trasformarsi in discoteca all’aperto. Le spiagge più conosciute sono Paradise, Super Paradise Beach, Plati Gialos, Merchias e Kalafati Beach.

2) Santorini. Altra isola appartenenti alle Cicladi è sicuramente piena di fascino, alimentato anche dalla leggenda che la vuole come l’unica terra emersa della mitica Atlantide. Di origine vulcanica, testimonia le antiche eruzioni con la sabbia vulcanica che costituisce le poche spiagge presenti come quelle di Kamari, Pervilos, Monolithos e Perissa. Viva è la vita notturna che si dipana nelle località di Kamari e Firà.

3) Rodi. Anche se l’isola non è piccola come tante altre, le sue spiagge sono concentrate nella parte nord-est. Sicuramente molto riposante, è la destinazione adatta a tutti i tipi di vacanzieri.

4) Creta. Tra le più estese isole del Mediterraneo, quest’isola ha ogni tipo di attrazione possibile: chilometri di spiagge variegate, siti archeologici, vita mondana: qui ogni turista trova la sua soddisfazione.

5) Kos. Meno turistica di Rodi, l’isola annovera un incantevole panorama e risulta ideale per coppie in cerca di qualcosa di veramente speciale.

6) Kastellorizo. Isola vicinissima alla Turchia, è diventata famosa per essere stata location del film Mediterraneo. E proprio come nella pellicola Kastellorizo è un’oasi di pace ideale per coloro che non amano la confusione della movida.

7) Corfù. Vicinissima all’Italia e facilmente raggiungibile, questa verde isola offre nella parte meridionale angoli di tranquillità mentre nella parte settentrionale, tanti luoghi dove vivere la movida come Ipsos.

8) Cefalonia. Purtroppo nota per vicende legate alla Seconda Guerra Mondiale, l’isola offre una natura rigogliosa dove si aprono spazi dedicati al divertimento come le spiagge di Lassi, Myrtos e Skala.

9) Penisola Calcidica. A singolare forma che ricorda tre dita, la penisola regala tante calette molto pittoresche e diversi luoghi dove divertirsi con la movida come Kassandra, Neos, Sarti e Marmaras. A differenza di altre località più famose, la Penisola Calcidica è estremamente economica a livello di costi.

1) Skiathos. Appartenente all’arcipelago delle Sporadi nel Mar Egeo, è da sempre nota perché ospita alcune tra i più bei litorale non solo dell’Egeo ma anche di tutta la Grecia. Oltre alle sue incantevoli spiagge, l’isola annovera interessanti luoghi da visitare ed è scelta dagli appassionati di trekking per i tanti sentieri che la percorrono permettendone la conoscenza.