Come arredare una casa in maniera semplice ed efficace

La casa, sia essa un piccolo appartamento, un Loft, una casa con giardino o una villa in campagna, rappresenta il proprio “nido”, quel porto sicuro in cui tornare ogni giorno dopo una giornata di lavoro; arredarla ad-hoc, in base allo stile e alle preferenze individuali è certamente un bel modo per conferirle “carattere” e personalità. Uno dei quesiti che spesso ci si pone è proprio: come arredare una casa in maniera semplice ed efficace, e rispondere è più facile di quanto si creda, basterà seguire alcuni pratici consigli e, al contempo, non dimenticare mai il proprio istinto e la propria vena creativa.

Come arredare Salotto e Zona Leaving
Il salotto è forse, assieme alla cucina, l’ambiete più vissuto di ogni abitazione, dove si trascorrono le proprie ore di relax e in cui si ricevono gli amici; inoltre, proprio per questa sua funzione, solitamente è anche l’ambiente più ampio e centrale della casa. Sebbene ciascuno abbia un’idea ben precisa su come arredare una casa in maniera semplice ed efficace, quando ci si riferisce al salotto, è necessario tener conto di alcuni suggerimenti per renderlo davvero confortevole ed il più possibile funzionale. Anzitutto andrà definito lo stile che si desidera dare all’ambiente: moderno, rustico, scandinavo, shabby-chic… e per farlo, oltre a basarsi sui propri gusti personali, potrebbe essere utile rispondere alla domanda: che funzionalità dovrà avere? Dovrà essere un’ambiente intimo e riservato oppure uno spazio “da mostare” agli ospiti? Definito lo stile anche i colori delle pareti e la scelta dei pavimenti dovranno esserne il naturale riflesso, sia nei toni che nei materiali prescelti. E per riempire gli spazi rimasti vuoti o dare ancora più carattere alla Zona Leaving, via libera con i decori: tessuti, tende, suppellettili, quadri, poster… e molto altro purchè a “tema” e inseriti nell’ambiente in modo ragionato, senza sovraccaricarlo.

Come arredare la camera da letto
Quando si parla di come arredare una casa in maniera semplice ed efficace e ci si indirizza verso la camera da letto, le ultime tendenze in materia di interior design sono orientate a concepire questo spazio non più solo come area dedicata al riposo ma anche come luogo in cui rilassarsi: guardare la tv, leggere un libro, staccare dalla routine quotidiana. In quest’ottica la camera da letto, a prescindere dallo stile prescelto, dovrà possedere pochi arredi e disposti in modo ragionato: un letto confortevole, un ampio armadio (possibilmente con cabina se lo spazio lo permette), uno stand portabiti, pratici comodini. Decorazioni e complementi d’arredo dovranno essere in numero ridotto e rigorosamente in materiali naturali: lana, legno, lino, cotone… al fine di garantire un ambiente il più possibile “arioso” e confortevole. Anche i colori alle pareti rifletteranno e promuoveranno ulteriormente l’idea di benessere generale con toni caldi e chic, magari osando con qualche abbinamento creativo: la scala dei marroni assieme al bianco, i legni abbinati al color pietra, le varie declinazioni di grigio intervallate da inserti di carta da parati.

Come arredare il bagno
Anche il bagno riveste un ruolo di primaria importanza quando si ricercano informazioni e consigli su come arredare una casa in maniera semplice ed efficace. E’ l’ambiente che forse più di ogni altro deve rispondere a requisiti di funzionalità e comodità, soprattutto se è l’unico e le sue dimensioni sono ridotte. Per prima cosa è necessario tenere ben presente la grandezza dell’ambiente e progettare tutto con meticolosa attenzione ai centimetri in particolare se si è in fase di ristrutturazione poiché esistono dimensioni minime che devono essere assicurate per ciascuno dei sanitari. Solo successivamente si potrà pensare ai pavimenti e ai rivestimenti e, da ultimo, agli arredi. In caso di bagni di dimensioni “minimal” può essere utile ricreare “nicchie” o riutilizzare vecchie madie da convertire in mobili bagno e fare largo utilizzo di resine e rivestimenti dalle tonalità chiare. E’ consentito un largo impiego di specchi, meglio se di grandi dimensioni che, posizionati in modo strategico, potranno garantire un forte senso di profondità e aumentare la percezione di grandezza dell’ambiente. Nel caso di bagni di dimensioni più grandi una bella vasca scenografica, magari in stile inglese, posta lateralmente o al centro della stanza, oppure un grande idromassaggio a pavimento, potrebbero rappresentare la carta vincente per un ambiente davvero originale; senza dimenticare suppellettili e complementi abbinati.

Fonte: https://www.arredamentipignataro.it/